Mercoledì 15 giugno
ore 21,00

Villa Pojana
Via Castello 43
Pojana Maggiore   VI
Ingresso libero

con Andrea Libondi

Giornalista

VINCERE è l’unica cosa che conta

UN RAGAZZINO DEL SUD CHE DIVENTA UNO DEI CAMPIONI PIU’ AMATI NELLA TORINO DELLA FIAT. FAMA DI RIBELLE E PIEDI D’ORO, FRANCO CAUSIO SI RACCONTA PER LA PRIMA VOLTA

Classe e dribbling, piedi di velluto ed eleganza atletica: Franco Causio, il “Barone”, ha fatto della fantasia uno dei suoi tratti distintivi. Nato a Lecce, dodici stagioni alla Juventus, 6 scudetti, tre Mondiali (compreso quello vinto nell’82), una coppa Italia, una coppa Uefa: campione indiscusso e uomo di pochissime parole. In questo libro, per la prima volta si racconta con la schiettezza che l’ha sempre caratterizzato e rievoca tempi e personaggi del grande calcio degli anni Settanta e Ottanta. Da Bearzot a Boniperti, da Giovanni Agnelli al presidente Pertini, con il quale Causio giocò una ormai leggendaria partita a scopone. Non solo calcio, quindi, ma anche un’Italia piena di speranze e cambiamenti, con gli stadi ancora pieni e campioni che si spalavano da soli la neve per liberare il campo e giocare.

VILLA RIGON

FRANCO CAUSIO

Campione della Juventus e della Nazionale, ha giocato anche nell’Inter e nell’Udinese. Ha vinto i Mondiali nell’82. E’ stato dirigente in diverse squadre e commentatore per Sky.

Share This