VITTORINO ANDREOLI

Giovedì
24 maggio
ore 21,00

Villa Rigon
Viale Crispi, 2
Ponte di Barbarano – VI
Ingresso libero

Psichiatra di fama mondiale, è stato direttore del Dipartimento di Psichiatria di Verona-Soave ed è membro della New York Academy of Sciences. È autore di numerose pubblicazioni  scientifiche e libri di divulgazione, molti dei quali best sellers. Per Marsilio ha pubblicato La nuova disciplina del bendessere. Vivere meglio possibile (2016) e Le forme della bellezza. Viaggio nell’arte del bendessere (2017).

ESSERE E DESTINO

Il destino ha davvero un’influenza sulle nostre vite, sull’essere, o è soltanto la reminiscenza di miti che appartengono agli albori della civiltà?  E l’incontro con il limite, con la malattia, fisica o mentale, è parte di questo percorso già scritto o può essere scongiurato? Dopo aver trascorso la vita occupandosi della mente e dei suoi disturbi con gli strumenti della medicina, Vittorino Andreoli ha sentito il bisogno di andare oltre, di formulare un metodo diverso che si prenda cura dell’uomo «tutto intero» e, a compimento della sua avventura umana e professionale, ci consegna una visione della vita il cui fondamento è la costante promozione del bene per sé e per l’altro. Il suo messaggio è rivoluzionario: qualsiasi esistenza, indipendentemente dall’età e dalla condizione in cui ci si trova, può essere migliorata, in un percorso incentrato su una nuova disciplina da lui stesso fondata. 

Share This